homebackupforward

doPR60

GESTIONE SEMLIFICATA FABBISOGNI

Scopo
Gestire il sotto scorta ed i lotti di produzione partendo da un BUDGET per i prodotti finiti.
Chiamata
  • MENU
  • MAGAZZINO
  • DISTINTA BASE
  • ORDINI A PRODUZ. 
  • STAMPE 
  • GESTIONE FABBISOGNI

Un modo molto semplice ma nel contempo efficace di prevedere e prevenire i sottoscorta e' data da questa funzione.

Si parte dal presupposto che ad inizio periodo (ad esempio l'anno o il trimestre ) si preveda un consumo di prodotto finito dettato dal buonsenso de dalla pratica.

Il programma per prima cosa determina la classe ABC di appartenenza di ogni articolo di magazzino in funzione della sua posizione nelle Distinte Base


PREREQUISITI
RISULTATI


Calcolo l'abbisogni
Legenda
F
Fabbisogno
S
Scorta
L
Lotto
x
Livello
abc
Classe ABC
pf
Prodotti finiti
xo
Livello zero (prodotti finiti)
p
Livello precedente (Liv-l)

FASE 1 Viene calcolato il fabbisogno dei prodotti finiti ( 'A' o 'B' ) con il seguente criterio:
F
S
L
0:50

10
51:100
F/3
15
101:200
F/5
F/7
>200
F/6
30+(F-200)/10

FASE 2 Per ogni livello inferiore viene cosi' calcolato:

F = funz (Fxo )

Sa = MINIMO fra (Lxp , F/4)
Sb = MIMMO fra ((1.5*Lxp) , F/2)
Sc = MINIMO fra (( 2*Lxp) , F)

La = 0.8 Sx
Lb = 0.7 Sx
Lc = 0.6 Sx






STAMPA DEI FABBISOGNI


Con il programma di sotto scorta indicando il metodo ABC verrà stampato un tabulato in quattro parti:


I) Stampa degli articoli di classe A
2) Stampa degli articoli di classe B
3) Stampa degli articoli di classe C
4) Stampa dei prodotti FINITI 'A' e ‘B’