home back up forward
doMA3O

GESTIONE CARICO/SCARICO

Scopo
Movimentare manualmente il magazzino registrando carichi e scarichi.

Chiamata
MENU
MAGAZZINO
CARICO SCARICO
SINGOLO  O MULTIPLO

Il carico e lo scarico di articoli di magazzino vengono effettuati normalmente in maniera automatica da vari programmi quali BOLLE, FATTURE, ORDINI CLIENTI, ORDINI FORNITORI, PRODUZIONE

Saltuariamente e' necessario agire manualmente con il programma qui descritto
.

Il carico (e scarico) viene controllato da tabelle di comportamento di tipo MAxxxx (ove xxxx e' la causale usata).
L'accesso alle tabelle (causali) di carico/scarico di magazzino e' possibile tramite la chiamata da GESTIONE TABELLE Causali di Magazzino


Se si sta operando su due esercizi contemporaneamente, si opera cioe' sul nuovo anno ma non abbiamo ancor achiuso il precedente, vengono abilitati i tasti
ESERCIZIO
CORRENTE

Permette di effettuare SOLO registrazioni riguardanti l'esercizio corrente.
Vengono aggiornati i progressivi di carico e/o di scarico.
ESERCIZIO
PRECEDENTE

Permette di effettuare SOLO registrazioni riguardanti l'esercizio precedente.
NON vengono aggiornati i progressivi annuali ma viene modificata la quantità e/o il valore di inizio anno.

Mentre si opera registrando Carichi e Scarichi il programma puo' stampare un brogliaccio dei movimenti generati e pertanto, prima di iniziare,  viene richiesto il tipo di dispositivo (stampante) sul quale si desidera avere la lista.
Non e' possibile selezionare il video perche' verra' utilizzato per l'introduzione.
La lista verra' stampata quando usciamo dal programma

Se la stampa non interessa si può selezionare Stampa Nulla.
In alternativa può essere richiesta una Stampa Differita che memorizza su disco la stampa che può essere copiata su carta in tempi successivi.

Ci sono due maschere per gestire il Carico e Scarico. Entrambe ottengono lo stesso scopo.
SINGOLO
Ad ogni videata corrisponde il Carico/Scarico di un articolo. Vi sono molti campi da completare ma permette la massima flessibilita' di gestione

MULTIPLO
Con ogni videata si Caricano/Scaricano fino a 16 articoli contemporaneamente ma non e' possibile fornire alcuni dati (ad esempio il numero d'ordine)
Il funzionamento e' identico al precedente ma velocizza l'introduzione in caso di molti articoli


CARICO SCARICO SINGOLO

Viene visualizzata la seguente maschera:




Il  Carico/Scarico verra' controllato dalla Causale memorizzata nelle tabelle MA
Digitare una causale e premere RETURN Se esiste viene visualizzata la descrizione

I dati obbligatori sono:
  1. il numero e la data del documento
  2. il codice dell'articolo che si vuole movimentare
  3. eventuali altri campi se in tabella c'è una 'S'
Se si utilizza sia la quantità che il prezzo verra visualizzato il valore totale del movimento.
La seconda ubicazione viene utilizzata nel caso in cui alla causale ne sia legata un'altra duplicata che necessita una ubicazione diversa da quella usata dal movimento principale.
Se non viene digitata alcuna ubicazione anche il secondo movimento utilizzerà la prima.

REGISTRA
Riempita la maschera con tutti i valori necessari premendo il tasto "REGISTRA" i campi in maschera vengono letti e controllati.
Se ci sono degli errori vengono evidenziati, altrimenti viene registrato il movimento e aggiornata la situazione dell'articolo nel magazzino come specificato dalla causale.


CLS ON
CLS OFF

Appena registrata la transazione il video viene pulito per iniziare un'altra registrazione.
Se viene attivato questo tasto il video NON viene pulito per facilitare l'introduzione di altri movimenti senza dovere digitare i dati simili (numero di documento, Data , ecc..)
CAMBIA
CAUSALE

Permette di cambiare il tipo di operazione, cambiando la causale di controllo




CARICO/SCARICO
con aggancio Ordini a Fornitore


Se esiste una gestione ORDINI A FORNITORE e' previsto un carico manuale a magazzino con controllo dell 'esistenza sull 'ordine ed evasione automatica.
Effettuando un carico di magazzino si puo' contemporaneamente evadere un ordine a fornitore, indicando il numero INTERNO di tale ordine nel campo 'N. ordine':
Il programma controlla l'esistenza dell'ordine e propone automaticamente il codice del fornitore nel campo Cliente / Fornitore.
Digitando successivamente l'articolo vengono fatti due controlli:
Se tutto procede regolarmente viene indicato nel campo 'In ordine' la quantità di articolo ancora da evadere.
Premendo il tasto 'REGISTRA' vengono effettuati gli stessi aggiornamenti di cui sopra e contemporaneamente vengono aggiornati:
NOTA
Nella gestione Ordini a Fornitore sono previste funzionalità di ricezione merce più sofisticate di questo metodo manuale che deve essere usato solamente in casi particolari, e con particolare precauzione in quanto qui viene fatto solamente un semplice carico di magazzino senza alcun controllo sul flusso e sull’iter degli ordini


CARICO SCARICO MULTIPLO

Viene visualizzata la seguente maschera:

Il significato dei campi e' lo stesso della funzione Carico/Scarico singolo, ed anche il risultato e' inentico