homebackupforward


doUT00x

Tabelle ZZ Descrizione ditta

Viene visualizzata la maschera standard poiché non vi sono particolari difficoltà nella introduzione
Compilare la maschera mettendo:


CODICE = 'ZZ'
FC vuoto
DESCRIZIONE = Ragione sociale per intestazioni tabulati


VARIE [53,82] = Indirizzo
VARIE [82,110] = CAP e località
VARIE [111,126] = Partita IVA



Tabelle AG - Aggancio Piano dei Conti

Il piano dei conti è libero ma qui vanno indicati i punti significativi della struttura per rendere automatiche alcune fasi di fatturazione ed alcuni controlli.


Mastro Clienti Primi caratteri dei conti che contraddistinguono i clienti. Usato da COGE/FATF/ORDIM
Mastro Fornitori Primi caratteri dei conti che contraddistinguono i fornitori. Usato da COGE/FATT/ORDINI
Mastro agenti Primi caratteri dei conti agenti di vendita
Non indispensabile per COGE ma usato per FATT
Mastro banche Durante la fatturazione eventuali effetti creati ed automaticamente imputati nelle banche di questo mastro
Conto vendite Durante la fatturazione le vendite vengono create in questo conto
Iva vendita L'IVA derivante da fatturazione automatica viene accumulata in questo conto
Portaf. Effetti La contropartita relativa alla emissione automatica di ricevute o tratte viene accumulata in questo conto.
Conto spese vend Gli imponibili relativi al recupero spese (imballi, trasporto, ecc.) se non diversamente specificato nelle tabelle di fatturazione vengono accumulati nel conto indicato
Conto Provvig. Vengono accumulate in questo conto le provvigioni maturate dagli agenti
Conto Omaggi La contropartita relativa alla cessione di omaggi


Tabelle AGR - Aggancio Piano Conti CEE

Aggancio Piano Conti  CEE
Viene visualizzata la seguente maschera:


Mastro Clienti Indica dove confluiscono nel piano Conti CEE i saldi dei Clienti
Tipicamente il conto e' : C201

MastroFornitori Indica dove confluiscono nel piano conti CEE i saldi dei Fornitori
Tipicamente il conto e' : D006


Tabelle CPxxxxx - Condizioni di Pagamento codice alfanumerico di sei caratteri

Le tabelle condizioni di pagamento indicano ai programmi i comportamenti ed i calcoli da effettuare
Nell'esempio sottostante con il codice RB3060 una fattura emessa il 15 Luglio con importo di 120,00 Euro avra'

Rata numero Tipo Scadente dopo Data scadenza importo
1 Ricevuta Bancaria 30 giorni 31/08/xx 60,00 Euro
2 Ricevuta Bancaria 60 giorni 30/09/xx 60,00 Euro

Se nell'anagrafica del cliente e' indicato un mese escluso Agosto con allinemaneto al mese successivo al 10' giorno applicando la stessa condizione si avra':

Rata numero Tipo Scadente dopo Data scadenza importo
1 Ricevuta Bancaria 30 giorni 10/09/xx 60,00 Euro
2 Ricevuta Bancaria 60 giorni 30/09/xx 60,00 Euro


T/R T = Tratte
R = Ricevute
' ' = altri tipi
Se in questo campo c'e 'R' oppure 'T' durante la fatturazione vengono emesse automaticamente Tratte o Ricevute rispettando i criteri sotto riportati.
Se usata in fase di registrazione COGE questo indicatore verrà evidenziato negli estratti conto e scadenziari.
N.rate Numero di rate in cui il totale del documento verrà suddiviso
In fatturazione indica quante tratte o ricevute emettere
Con___ giorm. Indica alla fatturazione i giorni di calendario della scadenza della relativa rata
% sul totale Indica in percentuale quale e' il totale (rispetto al 100% del documento) della scadenza
Permette di fare pagamenti differenziati
Giorno fisso Dopo avere calcolato la scadenza a partire dalla data documento ed aggiunto i giorni di decorrenza allinea la data al giorno indicato.
Per indicare il fine mese mettere 31
Se il mese e' più corto ( 28, 29, 30) viene calcolata automaticamente la data corretta.
I mesi esclusi sono indicati nell' anagrafica del cliente.
Sconto Durante la fatturazione, se in questo campo viene indicata una percentuale, viene calcolato e stampato automaticamente uno sconto sull'imponibile

Tabelle IV - Tabelle IVA

Codice IVxx esempio IV20 = Iva 20%

Descrizione
Comparirà sui bollati, registri, fatture, ecc.

Perc. Iva
Percentuale per il calcolo nella forma 20.00 ( usare il punto ! ) La cifra dopo il punto indica i decimali

Perc. scorporo
Percentuale di scorporo per vendite al dettaglio
Vedere tabelle ministeriali

I/N/E/S/8 I
N
E
S
8
Imponibile
Non imponibile
Esente
Non soggetto
Articolo 8
N/E/G
  • N = Iva non recuperabile Mettendo una 'N' viene indicato che l'IVA non potrà essere recuperata. Sui Registri Iva Acquisti verranno evidenziati gli importi non recuperabili. 
  • E =Cessioni Intracomunitarie Mettendo una “E” verrà tenuta traccia su questa aliquota degli acquisti/cessioni intracomuitarie
  • G = Mettalli preziosi Oro/Argento Mettendo una “G” verra’ tenuta traccia degli acquisti  preziosi
Allegati
Clienti
004001
004002
005001
006001
007001
Operazioni Imponibili
IVA relativa agli imponibili
Operazioni non imponibili
Operazioni esenti
Operazioni imponibili con Iva non esposta in fattura

Allegati
Fornitori
004001
004002
005001

006001
007001
008001
Operazioni Imponibili
IVA relativa agli imponibili
Operazioni  imponibili relativamente ad operazioni registrate
       senza separata indicazione dell'imponibile e della imposta
Operazioni non imponibili
Operazioni esenti
Operazioni imponibili con Iva non esposta in fattura

NOTA
Per dettagli sui criteri di compilazione degli elenchi Cienti/Fornitori fare riferimento al D.L. 04/7/2006 n.223 , convertito, con modificazioni, dalla legge 04/08/2006 n.248


Tabelle PN - Prima Nota

Causali di contabilità IVA e Prima Nota

In questa tabella vengono registrati i dati da proporre all’utente durante le fasi di introduzione, i controlli da effettuare, ed come le registrazioni verranno fatte durante la memorizzazione

Codice PNxxxx es: PNACQU Fattura di acquisto
Descrizione
Comparirà su tutti i documenti fiscali
Sez
Questo campo viene proposto quale sezione di imputazione durante la registrazione di movimenti IVA o prime note. Non e' vincolante e può essere lasciato vuoto
Conto previsto
Anche questo campo viene proposto e non e' vincolante ma aiuta a ricordare il conto od il mastro

Conto dare Durante il controllo della Prima nota o Iva il movimento dare puo' essere accettato solo nei conti che iniziano con i caratteri indicati. Se inserito e' vincolante.

Conto avere Durante il controllo della Prima nota o Iva il movimento dare puo' essere accettato solo nei conti che iniziano con i caratteri indicati. Se inserito e' vincolante.
Controlli:


T/D T = La causale indica una testata di documento Tipicamente indica una fattura di acqu/vend e l'importo indicato e' il totale della fattura
D = La causale indica i dettagli e le contropartite Tipicamente indica gli imponibili e le imposte di una fattura di Acq/vend Solo le causali di questo tipo possono essere usate in prima nota

T/I/V T = Indica che l'importo e' il totale del documento
I = Indica che l'importo e' l'imponibile
V = Indica che l'importo e' l 'IVA (VAT)

A/V/C/S A = Il documento indica acquisto
V = Il documento indica vendita
C = Il documento implica corrispettivo
S = Indica Iva in sospensione

Somma/sottrae + = Gli importi vengono sommati
- = Gli importi vengono sottratti
NOTA – Normalmente questo campo e' + salvo particolari eccezioni

Allegati + = Incrementa il numero delle operazioni negli allegati di fine anno
-- = Decrementa il numero negli allegati. (usato per stornare movimenti errati)

Scadenziario Evidenzia il movimento nello scadenziario. Il carattere immesso comparirà negli scadenziari per indicare ad esempio:
'' r '' = prevista ricevuta bancaria
'' t '' = prevista tratta

'' c '' = prevista cambiale

Bollati B = Inserisce questi movimenti sui bollati Tutte le causali devono avere questo campo

Movimenti M = Inserisce in stampa questi movimenti

Intrastat Questo campo determina in quale campo del modulo F24 viene sommato questo movimento
' ' = Movimento nazionale
I = Importazioni Intracomunitarie
E = Importazioni extracomunitarie

Ritenuta d'acconto R = Movimento che genera movimenti di Ritenuta d'acconto


Tabelle pn – Proposte di Prima Nota

Causali di complemento a tabelle PN di contabilità IVA e Prima Nota



In questa tabella vengono registrati i dati da proporre all’utente durante le fasi di introduzione,

Ad ogni tabella PN ( esempio PNFATC ) si può associare una tabella di tipo ''pn'' che si puo' considerare naturale estensione (esempio pnFATC )

I dati contenuti in questa tabella compilano automaticamente le maschere usate in Registrazioni Iva.

I dati poposti sono solamente propositivi e possono essere variati a seconda della esigenza

Nell'esempio vengono sugeriti i conti , le causali, la sezione ed il codice Iva qualora tentassimo di registrare una fattura di acquisto carburanti usando la causale FATC


Tabelle PC - Parametri di Contabilita’

Parametri di contabilità

ATTENZIONE

le tabelle PC non vanno assolutamente modificate in quanto contengono i numeri progressivi ed i parametri di funzionamento.

In caso di distruzione rivolgersi al programmatore.

Buf$[15;6] =
Buf$[23;6] = Protocollo prima nota
Buf$[31;2] = Anno corrente
Buf$[33;2] = Anno precedente
Buf$[35;2] = Ultimo anno chiuso
Buf$[37;2] = Penultimo anno chiuso

Buf$[50;6] = Numero effetto
Buf$[60;6] = Protocollo acquisti
Buf$[70;6] = Protocollo vendite
Buf$[80;6] = Protocollo corrispettivi
Buf$[60;6] = Protocollo acquistiù

Buf$[100;8] = Data