homebackupforward

doCG22

STAMPA REGISTRI IVA

SCOPO

Ottenere una stampa dei Registri 
  • IVA VENDITE
  • ACQUISTO
  • CORRISPETIIVI
  • SOSPENSIONE

CHIAMATA

  • MENU
  • CONTABILITA'
  • GESTIONE PERIODICA
  • STAMPA REGISTRI

Descrizione:

Come si ricorderà tutte le transazioni sono elaborate in tempo reale e tutti i totali vengono consolidati immediatamente.


NOTA IMPORTANTE

Sui registri IVA verranno stampati i numeri di riga e pagina relativi all'ultimo giornale stampato. Infatti anni fa (DPR 633 Art.39 Comma 2) era stata data facoltà di non sottoporre a bollatura il Registro Iva in quanto ogni riga di Registro riporta il riferimento a Pagina e Riga del Giornale Bollato.

Se si vuole un riferimento esatto all righe del giornale e' necessario ed indispensabile STAMPARE IL LIBRO GIORNALE prima dei registri (o ristamparlo, magari dando stampa NULLA, se ci sono state modifiche od aggiunte dopo l'ultima stampa dello stesso giornale) .

E' possibile stampare i registri IVA quante volte si vuole.

Ciò consente una stampa simulata su carta comune (non bollata) e permette di verificare il contenuto dei movimenti. Poiché e' possibile inserire i movimenti in sequenza anche non cronologica durante la fase di stampa vengono riordinati tutti i movimenti per data e numero di registrazione.


CAMBIA TIPO

Permette di selezionare quale registro

CAMBIA Pag/Riga

Premette di stampare/non stampare il riferimento Pagina/Riga al libro giornale bollato.

CAMBIA DATA

Premendo questo tasto si può decidere da che data a quale data considerare i movimenti da stampare

STAMPA PROSPETTO

Premendo questo tasto viene stampato un prospetto riassuntivo dei dati dei vari registri con calcolo automatico dell’IVA da versare o da considerare a credito.
Va stampato sull'ultima pagina del Registro IVA VENDITE
I dati stampati, verranno travasati in un tabellone riepilogativo che ci permetterà a fine anno di ottenere una stampa riepilogativa con il programma STAMPA LIQUIDAZIONE IVA

INTERSCAMBIO CON TABELLE ELETTRONICHE

Durante la stampa viene creato un file di interscambio con i dati salienti del registro se la tabella speciale SWCG[74;1]="R".

Verranno inseriti in tale file i record dei Clienti/Fornitori che soddisfano le seguenti caratteristiche:

Per maggiori dettagli consultare la relativa documentazione Estrazione Dati fatturazione

SEZIONALI

E’ prevista la possibilità di ottenere i registri IVA divisi in sezioni.  E’ necessario a tale scopo suddividere le registrazioni in blocchi logici (sezioni) agendo sulla numerazione:

Esempio:

Sezione n.1

= Protocolli da  000000 a 019999

Sezione n.2

= Protocolli da  020000 a 029999

Sezione n.3

= Protocolli da  030000 a 039999

Durante la stampa verrà chiesto quale sezione stampare

In una tabella di controllo (PRxx)viene indicato come il programma suddividerà tali Registri Sezionali


Codice:


PR1, PR1, PR3, PRx ecc

Descriz:


Parametri registri parte x




50;9

ROMA

Nome della sezione 1

60;3

000

Primi tre caratteri del prot. di partenza

63;3

019

Primi tre caratteri del prot. di fine




70;9

MILANO

Nome della sezione 2

80;3

020

Primi tre caratteri dei prot. di partenza

83;3

029

Primi tre caratteri del prot. di fine




90;9

TORINO

Nome della sezione 2

100;3

030

Primi tre caratteri del prot. di partenza

103;3

039

Primi tre caratteri del prot. di fine


Se tali tabelle non esistono tutti i numeri di protocollo da 000000 a 999999 sono considerati senza sezioni e verranno stampati normalmente.



ROMA

MILANO

TORINO





ESCI